Comune di Marano sul Panaro

PROROGA SCADENZA BANDO A.1.2.3 SOSTEGNO A INVESTIMENTI DI NUOVE IMPRESE (START-UP) E NUOVE ATTIVITA’- ED. 2023

Amministrazione

PROROGA SCADENZA BANDO A.1.2.3 SOSTEGNO A INVESTIMENTI DI NUOVE IMPRESE (START-UP) E NUOVE ATTIVITA’- ED. 2023 - Comune di Marano sul Panaro - Amministrazione - Servizi e Uffici Comunali - Settore Amministrativo - Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.)

BANDO A.1.2.3 SOSTEGNO A INVESTIMENTI DI NUOVE IMPRESE (START-UP) E NUOVE ATTIVITA’- ED. 2023

A cura di Redazione GAL20 Luglio 20234 mins read

PSR 2014-2020. Misura 19 Sostegno allo sviluppo locale Leader
PAL 2014-2020 Misura 19.2.02

Tipo di operazione A.1.2.3 “Sostegno a investimenti di nuove imprese (start-up) e nuove attività ED. 2023”

Beneficiari:

  • persone fisiche che intendono costituire micro o piccola impresa extra- agricola;
  • imprese individuali, le società (di persone, di capitale, cooperative), soggetti che esercitano la libera professione (purché in forma individuale) e le associazioni non partecipate da soggetti pubblici, con caratteristiche di micro e piccole imprese, costituite da non più di un anno alla data di protocollazione della domanda di sostegno che esercitano attività extra agricola in forma esclusiva.
  • imprese individuali, le società (di persone, di capitale, cooperative), soggetti che esercitano la libera professione (purché in forma individuale) e le associazioni non partecipate da soggetti pubblici, con caratteristiche di micro e piccole imprese, che esercitano attività extra agricola in forma esclusiva e che intendono esercitare una ulteriore attività extra agricola   mai esercitata sino al momento della presentazione della domanda di sostegno.

Risorse disponibili:  Euro 232.951

Spese ammissibili:

– Costruzione/ristrutturazione immobili destinati all’attività extra agricola oggetto del finanziamento;

– Arredi funzionali all’attività extra agricola;

– Macchinari, impianti, attrezzature per la lavorazione/trasformazione/conservazione e vendita dei prodotti e/o servizi offerti o somministrati;

– Opere, attrezzature ed impianti finalizzati al contenimento dei consumi energetici nei cicli di lavorazione e/o erogazione dei servizi, compresi l’isolamento termico degli edifici e la razionalizzazione e/o sostituzione dei sistemi di riscaldamento e condizionamento

– Veicoli purché strettamente funzionali alle attività extra agricola oggetto del finanziamento (compresi allestimenti e dotazioni specifiche) per un importo di spesa massima ammissibile pari a € 20.000 e nel limite del 50% dell’importo del PSA;

– Investimenti immateriali quali: acquisizione/sviluppo programmi informatici, acquisizione di licenze per uso di brevetti o software informatici, promozione e comunicazione;

– Spese generali quali onorari di professionisti/consulenti, spese notarili e studi di fattibilità, entro il limite massimo del 10% delle spese ammissibili.

Entità del contributo: 60% della spesa massima ammissibile.  La spesa minima ammissibile è di € 10.000 e massima di € 50.000.

Modalità di presentazione della domanda:

  • presso i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola – CAA;
  • con compilazione online su piattaforma SIAG di Agrea. Per poter compilare la domanda on line è necessario farsi accreditare alla piattaforma con procedura Agrea.

Scadenza presentazione domande: 02 Ottobre 2023 ore 17.00

Inserita il 11/09/2023 -- Aggiornata il 11/09/2023 ore 12:59 -- N° visioni: 403
Agenda
25 Febbraio - 9 Marzo